๐๐จ๐ง๐ฎ๐ฌ ๐š๐Ÿ๐Ÿ๐ข๐ญ๐ญ๐จ ๐Ÿ๐ŸŽ๐Ÿ๐Ÿ: ๐œ๐จ๐ฌ’๐žฬ€ ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐ซ๐ข๐œ๐ก๐ข๐ž๐๐žr๐ฅo!

๐๐จ๐ง๐ฎ๐ฌ ๐š๐Ÿ๐Ÿ๐ข๐ญ๐ญ๐จ ๐Ÿ๐ŸŽ๐Ÿ๐Ÿ: ๐œ๐จ๐ฌ’๐žฬ€ ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐ซ๐ข๐œ๐ก๐ข๐ž๐๐žr๐ฅo!

Ottime notizie per i giovani under 31 che decidono di affittare casa!

Da questโ€™anno, le ragazze e i ragazzi che stipulano un contratto di locazione per lโ€™intera unitร  immobiliare o porzione di essa, in base alla legge 431/1998, possono contare su una detrazione pari al 20% del canone di locazione per i primi 4 anni fino ad un massimo di 2.000 euro.

Quali sono i requisiti per ottenerlo?

Il bonus affitto spetta ai giovani che rispettano i seguenti requisiti:

– Hanno un etร  compresa fra i 20 e i 31 anni non compiuti.

– Hanno un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro.

– Stipulano un contratto di locazione, ai sensi della legge 9 dicembre 1998, n. 431, per lโ€™intera unitร  immobiliare o porzione di essa da destinare a propria residenza principale.

Rientrano anche gli studenti fuori sede che affittano una stanza singola per recarsi in un’altra cittร  a frequentare lโ€™universitร .

Su quali immobili non รจ possibile ottenere il bonus?

Per ottenere il bonus, i richiedenti possono presentare domanda solo se lโ€™abitazione รจ diversa dalla casa principale dei genitori o di coloro cui sono affidati dagli organi competenti ai sensi di legge.

La detrazione non verrร  riconosciuta qualora gli alloggi siano destinati a scopi turistici o appartengano allโ€™edilizia residenziale pubblica.

Non sono ammessi neppure gli immobili vincolati o inclusi nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×