๐‚๐š๐ง๐จ๐ง๐ž ๐๐ข ๐ฅ๐จ๐œ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž: ๐ฉ๐š๐ ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ข ๐ž ๐ฌ๐œ๐š๐๐ž๐ง๐ณ๐ž

๐‚๐š๐ง๐จ๐ง๐ž ๐๐ข ๐ฅ๐จ๐œ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž: ๐ฉ๐š๐ ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ข ๐ž ๐ฌ๐œ๐š๐๐ž๐ง๐ณ๐ž

Come e quando pagare il canone di locazione?

Potrebbe sembrare una domanda banale, ma questa decisione va stabilita ancor prima di stipulare un contratto di locazione.

Lโ€™affitto puรฒ essere pagato al locatore con diverse modalitร :

– Contanti

– Bonifico bancario online o a sportello

– Assegno o vaglia postale

Pagamento canone in contanti: novitร  2022

Secondo quanto stabilito dalle nuove norme, nel 2022 si puรฒ pagare lโ€™affitto di casa in contanti a condizione, perรฒ, che vengono rispettate due regole fondamentali:

– Definire da parte di inquilino e proprietario un modo per registrare e dichiarare lโ€™avvenuto pagamento ad esempio tramite una ricevuta che riporta data di pagamento, indicando giorno, mese e anno, importo versato e le firme di entrambe le parti, ricevuta che rappresenta un documento ufficiale e ha valore legale.

– Rispettare il limite dei mille euro, limite ridotto rispetto a quello dei duemila euro precedentemente in vigore.

Il proprietario di casa che riceve il pagamento dellโ€™affitto in contanti dovrร  rilasciare relativa quietanza allโ€™inquilino di casa e apporre obbligatoriamente la marca da bollo da 2 euro se il canone di affitto supera i 77,47 euro.

Quando pagare lโ€™affitto?

Il termine di scadenza per il pagamento dellโ€™affitto viene normalmente previsto dal contratto di locazione.

Solitamente viene fissato un termine mensile, ma sono ammessi anche termini di scadenza bimestrali o trimestrali.

La legge, infatti, prevede che โ€œil mancato pagamento del canone decorsi venti giorni dalla scadenza prevista, ovvero il mancato pagamento, nel termine previsto, degli oneri accessori quando lโ€™importo non pagato superi quello di due mensilitร  del canone, costituisce motivo di risoluzione, ai sensi dellโ€™articolo 1455 del codice civileโ€.

In caso di morositร  dellโ€™inquilino, il proprietario puรฒ avviare la procedura di sfratto previa comunicazione allโ€™inquilino stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×