๐‚๐จ๐ง๐ญ๐ซ๐š๐ญ๐ญ๐จ ๐ญ๐ซ๐š๐ง๐ฌ๐ข๐ญ๐จ๐ซ๐ข๐จ: ๐œ๐จ๐ฌ’๐žฬ€ ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐Ÿ๐ฎ๐ง๐ณ๐ข๐จ๐ง๐š?

๐‚๐จ๐ง๐ญ๐ซ๐š๐ญ๐ญ๐จ ๐ญ๐ซ๐š๐ง๐ฌ๐ข๐ญ๐จ๐ซ๐ข๐จ: ๐œ๐จ๐ฌ’๐žฬ€ ๐ž ๐œ๐จ๐ฆ๐ž ๐Ÿ๐ฎ๐ง๐ณ๐ข๐จ๐ง๐š?

Oggi parliamo di contratto di locazione ad uso transitorio, un tipo di contratto per uso abitativo utilizzato per un limitato periodo di tempo e per unโ€™esigenza ben specifica, ad esempio di studio o di lavoro, ma non per finalitร  turistiche.

Qual รจ la durata e come si rinnova?

Per questo tipo di contratto si prevede una durata di minimo 1 mese e massimo 18 mesi.

Non รจ necessario dare la disdetta, la cessazione del contratto si verifica automaticamente al termine del periodo stabilito, senza alcun tipo di comunicazione tra le parti.

E’ possibile, invece, rinnovare il contratto di locazione ad uso transitorio solo per una volta e nel caso in cui si verifichino ancora le cause di transitorietร .

Se alla scadenza del primo rinnovo permangono le esigenze di transitorietร  e si intende proseguire, il contratto si trasforma automaticamente in un contratto a canone libero 4+4.

Come si stabilisce il canone?

L’importo del canone di locazione deve essere determinato e attestato tramite il rilascio dell’attestazione di rispondenza (ex d.m. 16/01/2017) dalle associazioni di categoria firmatarie dell’accordo territoriale.

Lโ€™importo del canone puรฒ essere deciso liberamente solo nei comuni con meno di 10.000 abitanti.

Qual รจ il vantaggio?

Riassumendo, il vantaggio principale del contratto di locazione ad uso transitorio รจ quello di poter stipulare un contratto avente durata inferiore a quella minima prevista dalla legge (ossia 4+4 per i contratti a canone libero o 3+2 per i contratti a canone concordato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×